La Costa di Baunei e Santa Maria Navarrese

 

 Ispuligidenie (Cala Mariolu)

Questa insenatura è completamente immersa nel verde della tipica fitta, profumata e verdissima macchia mediterranea. Sulle alte rocce sovrastanti nidificano varie specie di uccelli marini, tra questi una gran quantità di gabbiani, il falco pellegrino, le aquile reali e del Bonelli, il falco della regina e qualche esemplare di avvoltoio grifone. Le acque sono limpidissime ed il fondale è di un suggestivo colore verde chiarissimo. La sabbia della spiaggia è sottile e bianca.

 

 La Spiaggia dei Gabbiani

Si trova poco prima della spiaggia di Cala Mariolu, e come altre spiagge del Golfo di Orosei è raggiungibile solamente in barca. E’ una bellissima baia caratterizzata da bianchissimi sassolini e da alcuni grottoni nei quali è possibile ristorarsi all’ombra nelle ore più calde! Alla sera quando anche gli ultimi bagnanti hanno preso la via del ritorno i gabbiani, veri padroni di questa spiaggia vi prendono nuovamente possesso lasciando le loro orme dovunque sulla sabbia, segno inequivocabile del loro passaggio….

 

 Cala Biriola

La costa del Bue Marino termina a nord con Cala Biriola, una piccola baia impreziosita da un archetto di arenaria a pelo d’acqua. L’imponente scarpata di Biriola, larga quasi due chilometri è ricoperta da un fitto bosco di lecci secolari e ginepri, sopravvissuto al taglio dei carbonai che hanno lasciato ovunque tracce del loro passaggio come le scale e le guide in ferro infisse nella falesia a nord della spiaggia, utilizzate per facilitare l’imbarco del carbone sulle chiatte.